Raccolta di giurisprudenza

La raccolta si propone di aggiornare gli addetti ai lavori circa l'evoluzione della giurisprudenza concernente le materia di competenza dei questo Dipartimento ed in particolare il mondo delle autonomie.

L’accesso alle informazioni selezionate consente la consultazione delle più recenti pronunce della Corte Costituzionale, della Corte dei Conti, del Giudice Amministrativo e del Giudice ordinario.

I contenuti del compendio giuridico vengono regolarmente aggiornati con la più recente giurisprudenza amministrativa, nonché con le pronunce concernenti le diversificate materie su cui incide l’azione amministrativa delle commissioni straordinarie, allo scopo di supportare le Prefetture nonché le commissioni straordinarie incaricate di gestire gli enti locali sciolti per infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso.

La giurisprudenza pubblicata segue l'ordine cronologico e può essere consultata per materia selezionando il campo categoria.

Categoria

Ente emittente

Data

Reset

Giurisprudenza
6 Ottobre 2020
Territorio e autonomie locali

Questo Tribunale ha già avuto modo di evidenziare che "l'art.9 della legge n.447 del 1995 attribuisce espressamente al Sindaco il potere di adottare ordinanze per il contenimento o l'abbattimento delle emissioni sonore, inclusa l'inibitoria parziale o totale di determinate attività. Si tratta di [...]

Giurisprudenza
2 Ottobre 2020
Territorio e autonomie locali

Ai fini dell'esercizio legittimo del potere di ordinanza sindacale contingibile ed urgente rileva l'attualità della situazione di pericolo al momento dell'adozione del provvedimento sindacale nonché l'idoneità del provvedimento a porvi rimedio, mentre è irrilevante che la fonte del pericolo sia [...]

Giurisprudenza
1 Ottobre 2020
Territorio e autonomie locali

Computo consiglieri astenuti. Criteri demandati al regolamento del consiglio.

Giurisprudenza
21 Settembre 2020
Territorio e autonomie locali

Il sindacato giudiziale deve tenere conto della situazione esistente al momento dell'adozione dell'interdittiva, in quanto eventuali fatti successivi legittimano la richiesta di un aggiornamento della stessa, ma non incidono sulla legittimità di quella impugnata.

Giurisprudenza
15 Settembre 2020
Territorio e autonomie locali

Costituisce ius receptum che "I presupposti legittimanti l'adozione di un'ordinanza sindacale contingibile ed urgente sono la presenza di un fatto imprevedibile, eccezionale o straordinario che mette in pericolo la sicurezza e l'incolumità pubblica, rispetto al quale i mezzi giuridici ordinari [...]

Giurisprudenza
15 Settembre 2020
Territorio e autonomie locali

La competenza sulla revisione della pianta organica delle farmacie spetta alla giunta comunale.

Giurisprudenza
9 Settembre 2020
Territorio e autonomie locali

Il consigliere non può impugnare la delibera di giunta di modifica del fabbisogno di personale.

Giurisprudenza
1 Settembre 2020
Elezioni

Nell'esaminare la regolarità di una dichiarazione di presentazione di una lista di candidati alla carica di consigliere comunale, la Commissione elettorale circondariale deve verificare, tra l'altro, che la lista dei candidati alla carica di consigliere comunale sia riportata nella sua [...]

Giurisprudenza
1 Settembre 2020
Elezioni

Costituisce causa di incandidabilità, ostativa all'ammissione della candidatura, una sentenza definitiva di condanna per traffico illecito di sostanze stupefacenti (fattispecie già prevista come impedimento alla candidatura dall'abrogato articolo 15 della legge 19 marzo 1990, n.55) con cui è [...]

Giurisprudenza
28 Agosto 2020
Elezioni

La normativa elettorale non vieta all’elettore di un comune di sottoscrivere la dichiarazione di presentazione della lista di cui lui stesso fa parte come candidato alle elezioni comunali.

Giurisprudenza
17 Agosto 2020
Elezioni

L'erroneo inserimento nell'urna, da parte del presidente di seggio, di una scheda autenticata, non consegnata ad alcun elettore per la votazione, e la circostanza che, nel verbale della sezione, il numero delle schede scrutinate sia risultato maggiore di un'unità rispetto al numero dei votanti, [...]

Giurisprudenza
13 Agosto 2020
Territorio e autonomie locali

Diritto di accesso dei consiglieri ai sensi dell'articolo 43 del Dlgs 267/2000. Accesso ai documenti riguardanti una proposta di project financing.

Giurisprudenza
10 Agosto 2020
Territorio e autonomie locali

Il procedimento finalizzato all'emissione dell'informazione antimafia ... conosce una interlocuzione solo eventuale, prevista dall'art.93, comma 7, del d.lgs. n.159 del 2011, secondo cui il prefetto competente al rilascio dell'informazione, ove lo ritenga utile, sulla base della documentazione e [...]

Giurisprudenza
7 Agosto 2020
Territorio e autonomie locali

Il pericolo di infiltrazione mafiosa deve essere valutato secondo un ragionamento induttivo, di tipo probabilistico, che non richiede di attingere un livello di certezza oltre ogni ragionevole dubbio, tipico dell'accertamento finalizzato ad affermare la responsabilità penale, e quindi fondato su [...]

Giurisprudenza
3 Agosto 2020
Territorio e autonomie locali

Il Collegio, aderendo ad un consolidato indirizzo giurisprudenziale, rileva "che ai fini dell'ammissibilità della domanda di risarcimento del danno a carico della pubblica amministrazione è necessaria la prova del danno subito e la sussistenza dell'elemento soggettivo del dolo ovvero della colpa [...]

Giurisprudenza
28 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

Il Collegio ritiene che tutti gli elementi valutati nel loro complesso e contestualizzati all'attività imprenditoriale svolta dalla società ricorrente, per numero, oggettiva consistenza e rilevanza, univocamente convergano in un giudizio di piena condivisibilità dell'operato della Prefettura di [...]

Giurisprudenza
24 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

Per giurisprudenza costante, anche di questa Sezione, è illegittima l'ordinanza adottata ex art.54 d.lgs. 267/2000 per bloccare l'istallazione, o l'adeguamento tecnologico, degli impianti di telefonia mobile; e ciò sia perché "Le proteste, pur reiterate, da parte dei cittadini finalizzate al [...]

Giurisprudenza
24 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

Per giurisprudenza consolidata (v., "ex plurimis", Cons. Stato, III, n.2031/2018), "gli elementi posti a base dell'informativa antimafia possono essere anche non penalmente rilevanti, possono non esser stati oggetto di procedimenti o di processi penali e possono anche essere già stati oggetto [...]

Giurisprudenza
22 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

In linea di principio "la valutazione sui rischi connessi all'esposizione derivante dagli impianti di telecomunicazioni è di esclusiva pertinenza dell'A.R.P.A., organo deputato al rilascio del parere prima dell'attivazione della struttura" (cfr. TAR Catania, I, 26/11/2019, n.2858; Ord., I, 30.3. [...]

Giurisprudenza
22 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

È circostanza pacifica secondo la prevalente giurisprudenza che il mero rapporto di parentela con soggetti risultati appartenenti alla criminalità organizzata non è di per sé idoneo, in assenza di ulteriori elementi, a dare conto del tentativo d'infiltrazione, in quanto non può in alcun modo [...]

Giurisprudenza
17 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

La possibilità di ricorrere allo strumento dell'ordinanza contingibile ed urgente è legata alla sussistenza di un pericolo concreto che imponga di provvedere in via d'urgenza, con strumenti extra ordinem, per fronteggiare emergenze sanitarie o porre rimedio a situazioni di natura eccezionale ed [...]

Giurisprudenza
15 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

Il consigliere non può impugnare la delibera di giunta che modifica la denominazione di una strada.

Giurisprudenza
9 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

Accesso del consigliere solo dal pc dell'ufficio e non da remoto, per poter accedere agli atti comunali al fine di poter espletare al meglio le prerogative del mandato elettorale.

Giurisprudenza
8 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

Com'è noto gli artt.84, comma 4, e 91, comma 6, d.lgs. n.159 del 2011 disegnano l'informativa antimafia come un provvedimento a carattere preventivo, finalizzato ad attestare la sussistenza di tentativi di infiltrazione mafiosa tendenti a condizionare le scelte e gli indirizzi gestionali della [...]

Giurisprudenza
8 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

L'estraneità formale degli organi direttivi della società od impresa a vicende, anche prive di accertato rilievo penale, ma comunque fortemente indizianti ai fini della prevenzione antimafia, non può da sola bastare a ritenere la stessa società od impresa fuori dal "giro" e cioè dal pericoloso [...]

Giurisprudenza
7 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

Nella vicenda in esame, il comune di ... ha inteso esercitare il potere extra ordinem senza che ne ricorressero i presupposti, essendo la situazione evidenziata dal provvedimento avversato - il superamento dei c.d. valori di attenzione - tutelabile con gli strumenti ordinari e non integrando [...]

Giurisprudenza
6 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

Le situazioni relative ai tentativi di infiltrazione mafiosa, tipizzate dal legislatore, comprendono una serie di elementi di vario genere e, spesso, anche di segno opposto, che spaziano dalla condanna, anche non definitiva, per taluni delitti da considerare sicuri indicatori della presenza [...]

Giurisprudenza
6 Luglio 2020
Territorio e autonomie locali

In presenza di un'informativa prefettizia antimafia, che accerti il pericolo di condizionamento dell'impresa da parte della criminalità organizzata, non residua in capo agli organismi chiamati a valutarne la capacità alcuna possibilità di sindacato nel merito dei presupposti che hanno indotto il [...]

Giurisprudenza
30 Giugno 2020
Territorio e autonomie locali

L'interesse che da anni muove le organizzazioni criminali di tipo mafioso nel settore dei rifiuti rappresenta oramai un fatto notorio, tanto che è stato coniato un termine ad hoc per definirle, "ecomafie". L'attenzione dell'ordinamento per i fenomeni illeciti che possono interessare l'intero [...]

Giurisprudenza
19 Giugno 2020
Territorio e autonomie locali

L'informativa antimafia implica una valutazione discrezionale da parte dell'autorità prefettizia in ordine al pericolo di infiltrazione mafiosa, capace di condizionare le scelte e gli indirizzi dell'impresa. Tale pericolo deve essere valutato secondo un ragionamento induttivo, di tipo [...]