Pareri

Raccolta di pareri espressi da questo Dipartimento in materia di Enti locali.

In evidenza

parere
parere

La raccolta

Area tematica

Categoria

Data

Reset

Parere
3 Novembre 2020
Finanza locale

Il revisore non può svolgere la funzione di componente dell'OIV nel medesimo ente locale per evitare l'insorgenza di eventuali posizioni che possano porsi in conflitto con l'esercizio imparziale delle funzioni pubbliche affidate

Parere
20 Ottobre 2020
Territorio e autonomie locali

Il C.d.S. con sentenza n.4600/2003 ha rilevato che "la nozione di minoranza ... va definita con esclusivo riferimento alle liste collegate ad un candidato sindaco non eletto"; ammettendo però implicitamente la possibilità di "decifrare in senso dinamico e propriamente politico la nozione di minoranza"

Parere
14 Ottobre 2020
Territorio e autonomie locali

Diritto d'accesso dei consiglieri. Il Consiglio di Stato-sez.V, con sent. n.12/2019, ha chiarito che "la finalizzazione dell'accesso ai documenti in relazione all'espletamento del mandato costituisce il presupposto legittimante ma anche il limite dello stesso configurandosi come funzionale allo svolgimento dei compiti di consigliere".

Parere
14 Ottobre 2020
Territorio e autonomie locali

In virtù della L.R. Sardegna n.25/1988, in quanto normativa speciale adottata nell'esercizio delle potestà in materia di polizia locale e rurale attribuite dallo statuto regionale, la nomina del Capitano della Compagnia Barracellare è di competenza del consiglio comunale e non della giunta.

Parere
14 Ottobre 2020
Territorio e autonomie locali

Rapporto tra statuto e regolamento - Un'eventuale modifica statutaria deputata a legittimare ex post una norma regolamentare illegittima non sarebbe idonea a sanare il vizio originario della stessa. Ciò in ossequio al principio tempus regit actum.

Parere
7 Ottobre 2020
Territorio e autonomie locali

Art.39, c.5, d.lgs. n.267/2000. L'intervento sostitutivo prefettizio è attivabile non solo per inerzia del presidente dell'assemblea, ma anche quando il predetto organo abbia riscontrato negativamente la richiesta con atto formale, salvo che il diniego stesso sia motivatamente fondato.

Parere
1 Ottobre 2020
Territorio e autonomie locali

Essendo la materia riferita alle commissioni consiliari interamente demandata allo statuto ed al regolamento dell'ente, compete al consiglio comunale, nell'ambito della sua autonomia, fornire l'interpretazione delle disposizioni normative di cui lo stesso si è dotato.

Parere
1 Ottobre 2020
Territorio e autonomie locali

Il Consiglio di Stato, nel parere n.771/2018, ha ritenuto fondato un ricorso avverso una modifica regolamentare che non avrebbe consentito la partecipazione alle commissioni di almeno un rappresentante per ciascun gruppo presente in consiglio, violando così il criterio proporzionale.

Parere
25 Settembre 2020
Territorio e autonomie locali

Norme in materia di presentazione degli emendamenti. Soltanto il consiglio comunale, nella sua autonomia, è abilitato a fornire un'interpretazione delle disposizioni statutarie e regolamentari di cui lo stesso si è dotato.

Parere
25 Settembre 2020
Territorio e autonomie locali

Commissioni consiliari - Le forze politiche presenti in consiglio devono essere il più possibile rispecchiate anche nelle commissioni, in modo che in ciascuna di esse ne sia riprodotto il peso numerico e di voto.

Parere
25 Settembre 2020
Territorio e autonomie locali

Diritto di accesso dei consiglieri comunali. La richiesta del consigliere degli elenchi relativi ai percettori di contributi erogati dal comune per l'emergenza covid-19 appare ammissibile.

Parere
22 Settembre 2020
Finanza locale

Ai fini del computo dei termini dei procedimenti amministrativi e processuali, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d'ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 maggio 2020

Parere
21 Settembre 2020
Territorio e autonomie locali

Se sussiste una causa ostativa all'elezione di un consigliere al momento della candidatura, il consiglio comunale deve dichiarare la nullità dell'elezione pure nell'eventualità in cui, prima della convalida degli eletti, dovesse intervenire la riabilitazione.

Parere
17 Settembre 2020
Territorio e autonomie locali

Il principio generale del divieto di mandato sancito dall'art.67 della Costituzione è pacificamente applicabile ad ogni assemblea elettiva ed assicura ad ogni consigliere l'esercizio del mandato ricevuto dagli elettori, pur conservando verso gli stessi la responsabilità politica, con assoluta libertà, ivi compresa quella di far venir meno l'appartenenza dell'eletto alla lista o alla coalizione originaria (T.A.R. Trentino Alto Adige, Sez. Trento, sent. n.75/2009)

Parere
9 Settembre 2020
Territorio e autonomie locali

Le modalità per la presentazione degli atti di sindacato ispettivo, poiché la disciplina di dettaglio riferita agli atti in discorso è demandata alle fonti di autonomia locale, dovranno essere precisate da tali fonti.

Parere
2 Settembre 2020
Territorio e autonomie locali

La sentenza del Consiglio di Stato n.3486/2018 ribadisce la necessità per le amministrazioni di rendere fruibili le informazioni in modalità digitali ex art.2, c.1, d.lgs. n.82/2005, recante il c.d. Codice dell'amministrazione digitale.

Parere
31 Agosto 2020
Territorio e autonomie locali

Diritto all'informazione dei consiglieri comunali. Il TAR Molise, sent. n.162/2018, ha accolto un ricorso per mancato rispetto delle procedure deputate a garantire il diritto d'informazione dei consiglieri comunali.

Parere
31 Agosto 2020
Territorio e autonomie locali

Diritto d'accesso alla documentazione cartacea. Il TAR Veneto, con sentenza n.393/2020, ha osservato che "è possibile affermare che il rilascio della copia cartacea ... diviene doveroso solo quando l'istante comprovi o alleghi di avere serie difficoltà nell'utilizzo degli strumenti informatici".

Parere
13 Agosto 2020
Territorio e autonomie locali

In contesto di pandemia da covid-19, la scelta della modalità di riunione e la fissazione dei criteri di tracciabilità e di trasparenza sono rimessi alle determinazioni del presidente del consiglio comunale.

Parere
10 Agosto 2020
Territorio e autonomie locali

Sussiste la causa di incompatibilità del consigliere comunale debitore nei confronti del comune per sanzioni relative a violazioni del Codice della strada iscritte a ruolo e non pagate, purché il consigliere sia stato “legalmente messo in mora”, e cioè gli sia stato formalmente richiesto il pagamento delle sanzioni contestate.