Pareri

Raccolta di pareri espressi da questo Dipartimento nelle materie di propria competenza, in particolare in materia di Enti locali.

In evidenza

parere
parere
parere
parere

La raccolta

Area tematica

Categoria

Data

Reset

Parere
23 Aprile 2021
Territorio e autonomie locali

Sul sindaco, “responsabile dell’amministrazione del comune” ex articolo 50, comma 1, TUEL e presidente dell’organo esecutivo ex comma 2 del medesimo articolo, grava l’obbligo di astensione positivizzata dal comma 3 dell’articolo 78 del predetto testo unico.

Parere
23 Aprile 2021
Territorio e autonomie locali

La condanna di un amministratore locale per un delitto di cui alla lettera d) dell’art. 10, comma 1, del decreto legislativo n. 235/2012, anche se non contenente esplicitamente le circostanze aggravanti di cui all’art. 61 del c.p., costituisce condizione ostativa alla candidabilità dell’amministratore condannato.

Parere
21 Aprile 2021
Finanza locale

È competenza dell'ente verificare il corretto funzionamento dell'organo di revisione rilevando le relative inadempienze. L'eventuale revoca non comporta la cancellazione automatica dall'Elenco dei revisori degli enti locali

Parere
20 Aprile 2021
Territorio e autonomie locali

In caso di dimissioni del presidente del consiglio comunale, se nulla è stabilito dallo statuto comunale o dal regolamento per il funzionamento del consiglio, devono ritenersi fermi i poteri sostitutivi del vice presidente ai fini della convocazione e della presidenza del consiglio comunale immediatamente successivo.

Parere
2 Aprile 2021
Territorio e autonomie locali

Qualora il regolamento consiliare garantisca la trattazione di interrogazioni, interpellanze, mozioni ed ordini del giorno in tempi coerenti con la previsione dell'art.43 del d.lgs. n.267/2000, la loro discussione non segue il disposto dell'art.39 T.U.O.E.L. per la convocazione del consiglio comunale richiesta da un quinto dei consiglieri.

Parere
22 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

La funzione vicariale del vicepresidente del consiglio comunale è connaturata all'espletamento dei compiti che fanno capo al titolare impossibilitato a svolgerli, al fine di darne continuità. Le dimissioni dalla carica del titolare comportano l'immediata elezione di un nuovo presidente scelto tra i consiglieri comunali.

Parere
22 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

Presentare "domanda di urgenza" per fatti importanti emersi dopo la convocazione del consiglio comunale è conforme all'art.43 d.lgs. n.267/2000. Sindaco od assessore competente hanno facoltà di valutare l'effettiva urgenza solo se previsto dal regolamento.

Parere
22 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

Lo statuto disciplina le funzioni di presidente del consiglio comunale mentre al regolamento spetta la relativa normazione di dettaglio. Le dimissioni o la revoca dalla carica comportano l'immediata elezione di un nuovo presidente scelto tra i consiglieri.

Parere
18 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

Le indennità di funzione vengono rapportate ad una popolazione intesa in senso dinamico, rappresentata dai dati di più recente acquisizione - la popolazione residente alla fine del penultimo anno precedente, così come accertata dall’ISTAT- e non ad un dato statico, così come espresso dal censimento.

Parere
18 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

Non sussiste incompatibilità ai sensi dell’art. 63, comma 1, punto 1 del TUOEL se non vi sono gli estremi di un rapporto di vigilanza tra il comune e la farmacia in questione, né si ravvisano i caratteri della facoltatività nella erogazione dei rimborsi dei medicinali del prontuario farmaceutico svizzero.

Parere
18 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

Al fine della rimborsabilità agli amministratori delle spese legali sostenute, il legislatore richiede, oltre che la conclusione del procedimento penale con sentenza di assoluzione o con l’emanazione di un provvedimento di archiviazione, la sussistenza di una serie di presupposti. Spetta all’ente locale interessato valutare la concreta sussistenza di essi.

Parere
17 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

In caso di segnalazioni su disservizi o carenze nelle strutture comunali, i consiglieri utilizzano gli strumenti ex art.43 d.lgs. n.267/2000. La verifica dello stato dei luoghi compete agli uffici tecnici ed alla polizia municipale. Per l'accesso ai locali comunali è necessario un raccordo con i dirigenti competenti.

Parere
17 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

L'assicurazione per i rischi conseguenti all'espletamento del mandato elettivo trova copertura nell'art.86, c.5, d.lgs. n.267/2000; tuttavia, il rimborso spese legali o la stipula polizze assicurative rappresenta una spesa facoltativa per l'ente locale.

Parere
15 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

La composizione numerica della giunta deve essere conformata all'art.2, c.185, L.191/2009, come integrato dall'art.1, c.1-bis, L.42/2010, ancorché non abbia modificato espressamente l'art.47 T.U.O.E.L.. Nei comuni con oltre 10.000 abitanti possono essere nominati fino a cinque assessori.

Parere
3 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

Nelle more dell'elezione del vice presidente, in caso di assenza o impedimento temporaneo del presidente del consiglio, il consigliere anziano, se non previsto dallo statuto, non può convocare il consiglio, spettando tale adempimento al sindaco.

Parere
3 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

La verbalizzazione delle riunioni degli organi collegiali, in quanto attività propria del segretario comunale, dovrebbe essere resa in forma scritta al fine di segnalare anche fatti e circostanze che non emergano dalla registrazione vocale.

Parere
3 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

La valutazione circa la sussistenza delle cause di decadenza del consigliere è di esclusiva competenza del consiglio comunale ex art.43, c.1, del d.lgs. n.267/2000. Resta ferma la potestà del singolo consigliere comunale di esercitare il diritto d'iniziativa.

Parere
3 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

Nel caso di trasmissione telematica delle istanze (ivi compresa la richiesta di convocazione del consiglio ai sensi del comma 2 dell'art.39 del d.lgs. n.267/2000) i consiglieri devono attenersi alle prescrizioni del codice dell'amministrazione digitale.

Parere
2 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

Per gli assessori dei comuni con popolazione inferiore ai 10.000 abitanti, legittimati a richiedere l’aspettativa non retribuita per l’espletamento del mandato, l’obbligo del versamento dei contributi previdenziali, assistenziali ed assicurativi è a carico dell’ente datore di lavoro, al quale non compete alcun rimborso da parte del comune.

Parere
2 Marzo 2021
Territorio e autonomie locali

In caso di impedimento temporaneo il sindaco, sebbene assente, continua a percepire l’indennità di carica, mentre al vicesindaco è dovuta l’indennità calcolata ai sensi dell’articolo 4 del decreto ministeriale n. 119/2000, svolgendo egli, in tale ipotesi, una ordinaria attività di supplenza e non una reggenza.