Comunicato n.3 del 28 luglio 2020

Finanza locale
28 Luglio 2020
Riferimento Ufficio 
Direzione Centrale per la Finanza Locale
Argomento 
Trasferimenti agli enti locali

Comuni delle regioni a statuto ordinario ed a statuto speciale
Riparto del Fondo, avente una dotazione complessiva di 74,90 milioni di euro, per il ristoro delle minori entrate connesse all'abolizione della prima rata dell'imposta municipale propria del 2020 relativa: agli immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali; agli immobili degli stabilimenti termali, agli immobili rientranti nella categoria catastale D/2 ed agli immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate, in considerazione degli effetti connessi all’emergenza da COVID-19 .

Il decreto del Ministro dell'interno, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze del 22 luglio 2020, recante il « Riparto del Fondo, avente una dotazione complessiva di 74,90 milioni di euro, istituito presso il Ministero dell’interno, per l’anno 2020, dall’art. 177 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, per il ristoro delle minori entrate connesse all'abolizione della prima rata dell'imposta municipale propria del 2020 per le fattispecie imponibili specificate nel comma 1 dello stesso articolo 177, in considerazione degli effetti connessi all’emergenza da COVID-19» è stato diffuso nella voce “I Decreti” ed il relativo avviso è in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
Il provvedimento opera un riparto delle risorse sulla base dei criteri e modalità indicati nella nota metodologica (Allegato B) e le quote saranno attribuite ai comuni delle regioni a statuto ordinario ed a statuto speciale.
Al fine di agevolare la gestione finanziaria, si rendono noti i dati relativi ai contributi attribuiti pro-quota agli enti interessati, per l’annualità 2020, indicati nell’allegato A.

Allegati 
AllegatoDimensione
PDF icon Decreto 22 luglio 2020309.11 KB
PDF icon Allegato A6.1 MB
PDF icon Allegato B586.85 KB