TAR Lazio – Roma, Sez. II bis – Sentenza del 22 marzo 2017 n.3786

Territorio e autonomie locali
22 Marzo 2017
Categoria 
03 Organi03.02 Consigli comunali e provinciali (Accesso dei consiglieri ex. art. 43 TUEL)
Principi enucleati dalla pronuncia 

Decadenza consigliere comunale per assenze ingiustificate.

Estratto/Sintesi: 

E’ legittima, quando adeguatamente motivata, la delibera con la quale il Consiglio comunale dispone la decadenza di un consigliere comunale a causa di ripetute assenze dalle sedute, senza che l'interessato abbia addotto giustificazioni, adeguate e idoneamente dimostrate, rispetto alla rilevanza ed alla delicatezza dell'incarico rivestito.

Nel caso in cui sia necessario valutare discrezionalmente la natura delle assenze, in ordine alla sussistenza o meno del giustificato motivo, a tutela del corretto funzionamento degli organi rappresentativi, deve affermarsi la giurisdizione del giudice amministrativo.