Archivio delle circolari

Data

Circolare
8 Maggio 2014
Finanza locale

Certificazione relativa alla comunicazione da parte delle province e dei comuni del tempo medio dei pagamenti effettuati nell'anno 2013 e del valore degli acquisti di beni e servizi sostenuti nel medesimo anno relativi ai codici SIOPE indicati nella tabella B del decreto legge 24 aprile 2014 n. 66.

Circolare
30 Aprile 2014
Finanza locale

Competenze dovute ai componenti dei seggi per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia e per le elezioni amministrative del 25 maggio 2014.

Circolare
30 Aprile 2014
Finanza locale

Spese di organizzazione tecnica ed attuazione per l’elezione dei rappresentanti d’Italia al Parlamento Europeo. Disciplina dei riparti per lo svolgimento contemporaneo delle elezioni europee ed amministrative del 25 maggio 2014.

Circolare
5 Marzo 2014
Finanza locale

Certificazione relativa al rimborso degli oneri per interessi a carico dei comuni per l’attivazione delle maggiori anticipazioni di tesoreria conseguenti alla abolizione della seconda rata dell’anno 2013 dell’imposta municipale propria. Istruzioni per la presentazione della certificazione.

Circolare
18 Febbraio 2014
Finanza locale

Rimborso IVA servizi non commerciali anno 2014 (quadriennio 2010/2013).

Circolare
14 Febbraio 2014
Finanza locale

Contributo erariale per l'anno 2014 per aspettative sindacali.

Circolare
5 Febbraio 2014
Finanza locale

Rimborso della spesa sostenuta nell'anno 2013 per il personale ex Fime.

Circolare
5 Febbraio 2014
Finanza locale

Rimborso dell'IVA sul trasporto pubblico locale.

Circolare
17 Settembre 2013
Finanza locale

Certificazione relativa al rimborso degli oneri per interessi a carico dei comuni per l'attivazione delle maggiori anticipazioni di tesoreria conseguenti alla sospensione della prima rata dell'anno 2013 dell'imposta municipale propria.
Istruzioni per la presentazione della certificazione.

Circolare
25 Luglio 2013
Finanza locale

Contributo straordinario per gli anni 2012 e 2013 sulla base dei maggiori costi sostenuti e/o delle minori entrate conseguite derivanti dalla situazione emergenziale venutasi a creare a seguito del sisma che ha colpito la provincia di L'Aquila ed altri comuni della regione Abruzzo.