Ufficio II

Trasferimenti ordinari da federalismo fiscale, compensativi e contributi per spese correnti e di investimento agli enti locali

Titolare

CAPO UFFICIO DI STAFF
Collaboratori 
Funzione 
Collaborazione con il Direttore centrale nell’attuazione degli obiettivi e delle linee di intervento relativi alle materie di competenza. Indirizzo, coordinamento e monitoraggio delle attività connesse alle erogazioni finanziarie a favore degli enti locali. Analisi della normativa in materia di risorse e contributi agli enti locali. Programmazione e gestione dei capitoli di bilancio di competenza, predisposizione della nota integrativa, monitoraggio variazioni compensative, riassegnazione e richieste di integrazioni, assestamento di bilancio e relazione per il referto della Corte dei Conti al rendiconto generale dello Stato. Attività connesse alla banca dati della finanza locale, in coordinamento con gli altri uffici del Dipartimento ed iniziative volte al miglioramento delle sua funzionalità. Elaborazione e quantificazione delle spettanze agli enti locali predisposizione ed invio a SICOGE, tramite flussi esterni, dei mandati di pagamento. In relazione ai contributi per gli investimenti: analisi delle norme di riferimento; predisposizione delle certificazioni telematiche, dei decreti, risposta ai quesiti degli enti locali, monitoraggio dei contributi tramite BDAP e verifica del rispetto dei termine di esecuzione, erogazione delle risorse sulla base del rispetto delle tempistiche normative, elaborazione di dati da utilizzare per finalità statistiche. Predisposizione delle certificazioni telematiche e della decretazione di attribuzione per i trasferimenti erariali e contributi che non costituiscono investimenti. Previa istruttoria, assegnazione di contributi all’associazionismo comunale. Partecipazione a tavoli e riunioni tecniche nonché alle riunioni tecniche della Conferenza Stato-Città e Autonomie locali. Partecipazione alle attività propedeutiche alla manovra di bilancio nonché della normativa di settore: analisi e pareri sulle norme di settore e pareri sui relativi emendamenti. Attività di supporto e consulenza agli enti locali sui trasferimenti di competenza. Gestione delle posizioni debitorie degli enti locali, nonché elaborazione dei dati da trasmettere all’agenzia delle entrare per il recupero delle somme a valere sulle imposte comunali riscosse.

Titolare

DIRIGENTE IN POSIZIONE DI STAFF
Consulente per i contributi agli enti locali
Collaboratori 
Funzione 
Analisi della normativa in materia di trasferimenti di risorse e contributi agli enti locali. Programmazione e gestione dei capitoli di bilancio di competenza, predisposizione della nota integrativa, monitoraggio variazioni compensative, riassegnazione e richieste di integrazioni di risorse. Elaborazione e quantificazione delle spettanze agli enti locali, predisposizione ed invio a SICOGE, tramite flussi esterni, dei mandati di pagamento. In relazione ai contributi per gli investimenti: analisi delle norme di riferimento; predisposizione delle certificazioni telematiche, dei decreti risposta ai quesiti degli enti locali, monitoraggio dei contributi tramite BDAP e verifica del rispetto dei termine di esecuzione, erogazione delle risorse sulla base del rispetto delle tempistiche normative, elaborazione di dati da utilizzare per finalità statistiche. Rimborsi in favore degli enti locali, i cui consigli sono stati sciolti a seguito di fenomeni di infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso o similare, degli oneri della Commissione straordinaria chiamata alla gestione dell’ente e rimborso alle Prefetture-UTG degli oneri sostenuti per il personale amministrativo/tecnico a supporto delle Commissioni straordinarie. Aggiornamento della banca dati di finanza locale riguardante il personale transitato presso gli enti locali, sia in attuazione delle procedure di mobilità previste dal D.P.C.M. 5 agosto 1988, n.325, che delle procedure di stabilizzazione a vario titolo. Per i capitoli di spesa affidati in gestione: monitoraggio della gestione contabile e variazioni di bilancio. Attività di supporto e consulenza agli enti locali sui trasferimenti di competenza. Gestione delle posizioni debitorie degli enti locali, nonché elaborazione dei dati da trasmettere all’agenzia delle entrare per il recupero delle somme a valere sulle imposte comunali riscosse.