Raccolta di giurisprudenza

La raccolta si propone di aggiornare gli addetti ai lavori circa l'evoluzione della giurisprudenza concernente, in particolare, il mondo delle autonomie.

L’accesso alle informazioni selezionate consente la consultazione delle più recenti pronunce della Corte Costituzionale, della Corte dei Conti, del Giudice Amministrativo e del Giudice ordinario.

I contenuti del compendio giuridico vengono regolarmente aggiornati con la più recente giurisprudenza amministrativa, nonché con le pronunce concernenti le diversificate materie su cui incide l’azione amministrativa delle commissioni straordinarie, allo scopo di supportare le Prefetture nonché le commissioni straordinarie incaricate di gestire gli enti locali sciolti per infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso.

La giurisprudenza pubblicata segue l'ordine cronologico e può essere consultata per materia selezionando il campo categoria.

Categoria

Ente emittente

Data

Reset

Giurisprudenza
4 Novembre 2002
Territorio e autonomie locali

L'art. 143 d.lgs.vo n. 267/2000 considera sufficiente, per quanto attiene al "rapporto" fra gli amministratori e la criminalità organizzata, circostanze che presentano un grado di significatività e di concludenza inferiore di quelle che legittimano l’avvio dell’azione penale o l’adozione delle [...]

Giurisprudenza
29 Gennaio 2002
Territorio e autonomie locali

Il decreto di rimozione, adottato ai sensi dell’art. 40 della legge 8 giugno 1990, n.142 prevede una generale misura sanzionatoria a carico di amministratori locali in presenza di gravi e persistenti violazioni di legge e di (altrettanto) gravi motivi di ordine pubblico.
Ancorché trattasi [...]

Giurisprudenza
4 Aprile 2001
Territorio e autonomie locali

Dichiarata la improcedibilità del ricorso, per sopravvenuta carenza di interesse del ricorrente, essendo stato costituito il nuovo Consiglio Comunale ed avendo l’interessato ottenuto, in sede cautelare dinanzi al Consiglio di Stato, la sospensione del decreto di rimozione impugnato.

Giurisprudenza
30 Gennaio 2001
Territorio e autonomie locali

Il potere dell’organo straordinario investito della gestione degli enti locali, i cui consigli siano stati sciolti per accertata ingerenza delle organizzazioni illecite si estende, a norma della L.19 marzo 1990, n.55, alla possibilità di determinazioni dirette a disciplinare in modo uniforme le [...]

Giurisprudenza
3 Marzo 2000
Territorio e autonomie locali

Nella specie la circostanza che il ricorrente sia stato sottoposto a procedimento penale per il reato di concorso in corruzione, in disparte ogni valutazione circa la doverosa salvaguardia del principio di non colpevolezza dell’indagato o dell’imputato fino ad una diversa definizione del [...]

Giurisprudenza
25 Maggio 1998
Territorio e autonomie locali

Ai fini dell'applicazione dell'art. 40 l. 8 giugno 1990 n. 142 (rimozione e sospensione degli amministratori) le violazioni penali entrano nel sistema dei controlli degli amministratori con le caratteristiche anche processuali che dette violazioni qualificano, e cioè con i criteri del passaggio [...]

Giurisprudenza
10 Febbraio 1998
Territorio e autonomie locali

Viene giudicato illegittimo, in base al disposto dell'art.40, comma 1, l. 8 giugno 1990, n.142, il provvedimento con il quale viene disposta la rimozione del Sindaco dalla carica per ragioni di ordine pubblico, ma che venga motivata con la necessità di tutelare il buon funzionamento ed il [...]

Giurisprudenza
26 Novembre 1997
Territorio e autonomie locali

La mera pendenza di un procedimento penale, a fronte del quale il legislatore ha escluso l'incompatibilità con l'esercizio di funzioni pubbliche, non può essere posta a base dell'adozione del provvedimento di rimozione adottato ai sensi dell'art. 40 l. 8 giugno 1990 n. 142, dovendosi ritenere [...]

Giurisprudenza
19 Marzo 1995
Territorio e autonomie locali

Lo scioglimento dei consigli comunali e provinciali per i quali siano emersi collegamenti con i fenomeni mafiosi, disposto ai sensi dell’art.15 bis legge n.55 del 1990 (introdotto dall’art.1 d.l. 31 maggio 1991, n.164) , è volto ad evitare che il permanere di quegli organi alla guida degli enti [...]