Raccolta di giurisprudenza

La raccolta si propone di aggiornare gli addetti ai lavori circa l'evoluzione della giurisprudenza concernente, in particolare, il mondo delle autonomie.

L’accesso alle informazioni selezionate consente la consultazione delle più recenti pronunce della Corte Costituzionale, della Corte dei Conti, del Giudice Amministrativo e del Giudice ordinario.

I contenuti del compendio giuridico vengono regolarmente aggiornati con la più recente giurisprudenza amministrativa, nonché con le pronunce concernenti le diversificate materie su cui incide l’azione amministrativa delle commissioni straordinarie, allo scopo di supportare le Prefetture nonché le commissioni straordinarie incaricate di gestire gli enti locali sciolti per infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso.

La giurisprudenza pubblicata segue l'ordine cronologico e può essere consultata per materia selezionando il campo categoria.

Categoria

Ente emittente

Data

Reset

Giurisprudenza
29 Maggio 2008
Territorio e autonomie locali

Società partecipate. Sugli equilibri di bilancio degli Enti locali incidono direttamente i risultati degli organismi partecipati. Il risultato economico finale della gestione degli enti locali comprende anche il risultato della gestione operativa che include i costi ed i ricavi derivanti anche [...]

Giurisprudenza
27 Maggio 2008
Territorio e autonomie locali

°L'accesso necessario a curare o difendere interessi giuridicamente rilevanti è sempre prevalente sulla riservatezza del terzo anche se intacchi dati sensibili, salva la più accentuata tutela per i dati c.d. "supersensibili"

Giurisprudenza
27 Maggio 2008
Territorio e autonomie locali

Diritto di accesso atto amministrativo con registrazioni elenco anagrafico dei lavoratori (d.P.R. n. 442/2000). Inapplicabilità - causa di esclusione prevista art. 22, c.4, L. n. 241/1990 - Ragioni. Prevalenza del diritto di accesso salva la tutela per i dati c.d. "supersensibili" su rapporti [...]

Giurisprudenza
27 Maggio 2008
Territorio e autonomie locali

Laddove si tratti dell'impugnazione di provvedimenti di sospensione di organi e di provvedimenti dissolutori, la tutela fornita tramite la sospensione si realizza nel fatto stesso di inibire l'ulteriore prosecuzione degli effetti degli atti impugnati, che vanno considerati tamquam non essent , [...]

Giurisprudenza
23 Maggio 2008
Territorio e autonomie locali

Ricognizione degli equilibri di bilancio - Riguardo al procedimento riguardante la salvaguardia degli equilibri del bilancio le autorità statali hanno l’obbligo di procedere allo scioglimento del consiglio comunale quando risultino i presupposti oggettivi, previsti dall’art. 193 del testo unico [...]

Giurisprudenza
20 Maggio 2008
Territorio e autonomie locali

La Corte ha costantemente ribadito, che le disposizioni statali pongano solo criteri ed obiettivi cui dovranno attenersi le Regioni e gli enti locali nell'esercizio della propria autonomia finanziaria, senza invece imporre loro precetti specifici e puntuali.
Il legislatore statale, [...]

Giurisprudenza
20 Maggio 2008
Territorio e autonomie locali

E' ammesse la generale possibilità, per il Vice Sindaco, di sostituire il Sindaco, anche nell’adozione delle ordinanze contingibili ed urgenti. La delibera che richiama - molto genericamente - le lamentele di alcuni cittadini circa il -presunto inquinamento acustico- da parte di un impianto, e [...]

Giurisprudenza
16 Maggio 2008
Territorio e autonomie locali

Le Regioni possono far valere il contrasto con norme costituzionali diverse da quelle attributive di competenza solo ove esso si risolva in una lesione di sfere di competenza regionali. Non è di norma consentito allo Stato prevedere finanziamenti in materie di competenza residuale ovvero [...]

Giurisprudenza
6 Maggio 2008
Territorio e autonomie locali

Il provvedimento con il quale l’ Amministrazione in un rapporto qualificato di pubblico impiego incide sulla posizione di "status" del dipendente collocandolo in aspettativa senza assegni e contestualmente individua il titolo per l’adozione dell’atto che incide sul rapporto di servizio riveste [...]

Giurisprudenza
7 Aprile 2008
Territorio e autonomie locali

Mobbing - La tipologia di mobbing di interesse nel processo dinanzi al giudice amministrativo si traduce nel demansionamento o comunque nell’emanazione di atti illegittimi, con violazione di specifici obblighi contrattuali derivanti dal rapporto di impiego, ipotesi queste in cui la [...]

Giurisprudenza
2 Aprile 2008
Territorio e autonomie locali

Mentre alla Provincia è demandata la competenza ad accertare la regolarità dell’impianto e la sua corretta gestione, mediante appositi sopraluoghi e verifiche, nonché a sanzionare eventuali comportamenti non conformi alla legge e alle autorizzazioni concesse, al Sindaco è attribuito il potere di [...]

Giurisprudenza
21 Marzo 2008
Territorio e autonomie locali

Individuazione.della natura giuridica del relativo provvedimento di revoca della nomina di un assessore da parte del Sindaco o del Presidente della Provincia -. La procedura speciale prevista per la revoca di un Assessore da parte del Sindaco o del Presidente della Provincia comporta l’ [...]

Giurisprudenza
14 Marzo 2008
Territorio e autonomie locali

La disciplina dei rifiuti si colloca, per consolidata giurisprudenza di questa Corte, nell'ambito della “tutela dell'ambiente e dell'ecosistema”, di competenza esclusiva statale ai sensi dell'art. 117, secondo comma, lettera s), della Costituzione. Lo statuto speciale conferma questa competenza [...]

Giurisprudenza
13 Marzo 2008
Territorio e autonomie locali

°La non previsione e non prevedibilità della situazione di pericolo è tra i requisiti indefettibili la cui contestuale presenza consente l’adozione di ordinanze contingibili e urgenti ai sensi degli artt. 50, comma 5 e 54, comma 2 del d. lgs. 18 agosto 2000, n. 267.

Giurisprudenza
10 Marzo 2008
Territorio e autonomie locali

Scioglimento del Consiglio comunale ex art.143 del D.Lgs.n. 267/2000. Legittimità del provvedimento di scioglimento anche quando vi siano circostanze che non denotino il volontario concorso degli amministratori nei fatti in cui si concreta l’infiltrazione mafiosa, essendo sufficiente che a tale [...]

Giurisprudenza
4 Marzo 2008
Territorio e autonomie locali

°Ai sensi dell'art. 25, comma 5, della legge 7 agosto 1990 n. 241 è nulla la sentenza pronunciata prima che fosse decorso il termine per il deposito dell’atto introduttivo (pari a trenta giorni dall’ultima notifica) e senza tener conto della memoria depositata successivamente, ma tempestivamente [...]

Giurisprudenza
3 Marzo 2008
Territorio e autonomie locali

Affidamenti in house. La totale partecipazione pubblica è necessaria ma non sufficiente - Influenza determinante da parte del socio pubblico, sia sugli obiettivi strategici che sulle decisioni importanti. Il solo controllo societario totalitario non è garanzia della ricorrenza dei presupposti [...]

Giurisprudenza
28 Febbraio 2008
Territorio e autonomie locali

E' da sollevare la questione di legittimità costituzionale dell' 83/11 del D.P.R. 570/1960 per violazione degli artt. 3, 24, 48, 49, 51, 97 e 113 della Costituzione, nella parte in cui viene interpretato di impedire l'immediata esperibilità della tutela giurisdizionale contro atti elettorali [...]

Giurisprudenza
14 Febbraio 2008
Territorio e autonomie locali

Il diritto di accesso garantito ai consiglieri comunali investe l’esercizio del “munus” in tutte le sue potenziali implicazioni. Ammissibilità diritto di accesso consiglieri comunali in materia di contabilità pubblica nei limiti dei costi per il rilascio copie documentazione.

Giurisprudenza
12 Febbraio 2008
Territorio e autonomie locali

Nei giudizi elettorali di cui all’art. 83/11 del D.P.R. 16 maggio 1960 n. 570, aventi ad oggetto l’atto di proclamazione degli eletti, sono parti necessarie unicamente l’ente al quale l’elezione si riferisce ed a cui vanno imputati i risultati elettorali, nonché, in qualità di controinteressati [...]

Giurisprudenza
8 Febbraio 2008
Territorio e autonomie locali

Lo scioglimento del Consiglio comunale per condizionamento mafioso rappresenta la risultante di una valutazione complessiva fondata, da un lato, sulla accertata o notoria diffusione sul territorio della criminalità organizzata e, dall’altro, sulla esistenza, nell’Ente, di uno o più settori [...]

Giurisprudenza
6 Febbraio 2008
Territorio e autonomie locali

Il potere di cui all’art.143 del D.lgs n.267/2000 presuppone la ricorrenza di due situazioni, tra loro alternative, consistenti nella rilevazione di “collegamenti diretti o indiretti degli amministratori con la criminalità organizzata” ovvero di “forme di condizionamento degli amministratori [...]

Giurisprudenza
21 Gennaio 2008
Territorio e autonomie locali

Prevenzione degli infortuni - Fattispecie: Infortuni sul lavoro - Gru danneggiata da una manovra errata - Incidente mortale. Qualora il committente affidi a soggetto specificamente qualificato l'incarico di coordinatore in materia di sicurezza del lavoro e di prevenzione degli infortuni, tra i [...]

Giurisprudenza
27 Dicembre 2007
Territorio e autonomie locali

Commissario di Governo per l’emergenza rifiuti. Responsabilità per danno patrimoniale derivante dalla costituzione di una società mista per la gestione di un progetto di lavoro. Carenza assoluta di potere del Commissario. Le attività per le quali è consentito, ai sensi dell'art. 10 d.lgs. 468/ [...]

Giurisprudenza
24 Dicembre 2007
Territorio e autonomie locali

°Richiesta accesso atti - Si ritiene prevalente il diritto alla riservatezza dei dati personali - il giudizio di comparizione si deve svolgere in concreto e non in astratto al fine di evitare il rischio di soluzioni precostituite, poggianti su una astratta scala gerarchica dei diritti in [...]

Giurisprudenza
6 Dicembre 2007
Territorio e autonomie locali

Società partecipate. Il Controllo nella gestione da parte dello Stato o di un ente pubblico tramite la nomina di uno o più amministratori ex art. 2446 c.c. è sproporzionato, in violazione del’art.56 CE sulla libera circolazione dei capitali. L’art. 56 CE dev’essere interpretato nel senso che [...]

Giurisprudenza
30 Novembre 2007
Territorio e autonomie locali

°L’interesse alla quiete pubblica, strettamente connessa alla salute individuale e collettiva, prevalga sugli interessi commerciali dei pubblici esercizi, e sulla gratificazione dei loro frequentatori: prevalenza che, una volta comunque accertata la lesione di quel bene, impone alle autorità [...]

Giurisprudenza
26 Novembre 2007
Territorio e autonomie locali

Lo scioglimento è una misura di carattere sanzionatorio, che ha come diretti destinatari gli organi elettivi, anche se caratterizzata da rilevanti aspetti di prevenzione sociale. Lo scioglimento non è che una misura di carattere straordinario per fronteggiare emergenze straordinarie, la quale è [...]

Giurisprudenza
16 Novembre 2007
Territorio e autonomie locali

Secondo una giurisprudenza costante, il legislatore ha inteso garantire che l'atto di dimissioni, destinato a produrre lo scioglimento del consiglio comunale, sia sorretto da una volontà tipica di pervenire alla dissoluzione dell'organo rappresentativo, per cui ha imposto l'obbligo della [...]

Giurisprudenza
9 Novembre 2007
Territorio e autonomie locali

E' necessario, per la funzionalità stessa del sistema delle camere di commercio nel suo complesso, che l'attribuzione dei consiglieri sia effettuata sulla base di omogenei criteri di valutazione del grado di rappresentatività delle organizzazioni imprenditoriali.
Non è possibile affermare [...]