I servizi demografici

In materia di anagrafe e stato civile vengono svolte attività di indirizzo, coordinamento e supporto all’azione dei comuni e delle prefetture.

Particolare rilevanza rivestono i due progetti strategici dell’Agenda digitale italiana: l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) e la Carta d’Identità Elettronica (CIE), i quali permetteranno la circolarità e l'integrazione delle anagrafi a supporto di molteplici servizi pubblici, come ad esempio quello elettorale, scolastico, tributario e assistenziale.

L'anagrafe

L'attività anagrafica costituisce la base di numerosi servizi pubblici, quali quello elettorale, scolastico, tributario, di leva e assistenziale.

Lo stato civile

Lo stato civile è il complesso delle singole posizioni giuridiche spettanti alla persona nella famiglia, nello Stato e nella comunità giuridica.

Gli atti dello stato civile predisposti in base ad apposite formule, approvate con decreto del Ministro dell'Interno, rispondono all’esigenza di documentare pubblicamente fatti influenti sullo stato delle persone: nascita, matrimonio, unione civile, morte, cittadinanza.

Tali atti sono raccolti in appositi registri, tenuti dagli uffici dello stato civile presso i comuni.

In evidenza

circolare
notizia
circolare
31 Gennaio 2020

Circolare n.2 del 31 gennaio 2020

Decreto del Ministero della Salute 10 dicembre 2019, n. 168, recante: "Regolamento concernente la banca dati nazionale destinata alla registrazione delle disposizioni anticipate di trattamento (DAT)".Indicazioni tecnico-operative.

notizia
notizia
notizia
notizia
circolare
17 Dicembre 2019

Circolare n.14 del 17 dicembre 2019

Regolamento (UE) 2016/1191 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 6 luglio 2016 che promuove la libera circolazione dei cittadini. Moduli standard multilingue. Art.14 "Richieste di informazioni in caso di ragionevole dubbio".

Siti di interesse